Pratica la sequenza di saluto al sole yoga ogni giorno

Pratica la sequenza di saluto al sole yoga ogni giorno
La sequenza di saluto al sole yoga è un'ottima sequenza yoga da praticare tutto l'anno (anche quando il sole non è fuori!) Scopri perché e come farlo ...

Che cos'è un saluto al sole?

Nello yoga il saluto al sole è una sequenza di posture semplici, tradizionalmente praticate come prima cosa al mattino per salutare la giornata. Questa sequenza può essere praticata in preparazione di ulteriori sequenze di yoga, oppure può essere utilizzata come una pratica intera in sé estendendo il tempo trascorso in ogni posa o ripetendo più volte.

Perché praticare il saluto al sole?

Giovane donna nel saluto al sole

Quando integri il saluto al sole nella tua pratica quotidiana dello yoga, condizioni il tuo corpo a prepararsi per la tua principale routine yoga o asana, o per abbracciare l'inizio della giornata o un'attività in cui stai per essere coinvolto. Praticando questa routine e ancora, ogni singolo giorno, la sequenza di movimenti diventa familiare al tuo corpo e alla tua mente, il che significa che sarai in grado di beneficiare naturalmente del saluto al sole ogni volta che avrai bisogno di sentirti preparato per qualsiasi cosa. Senza troppi sforzi o concentrazioni sarai in grado di fluire attraverso il tuo saluto al sole e sentirti "pronto".


In che modo il saluto al sole prepara il corpo e la mente?

Quando pratichi la sequenza del saluto al sole, ogni respiro che fai si sincronizza con ogni movimento del tuo corpo, il che aiuta la tua mente e il tuo corpo a connettersi perché diventi più consapevole della relazione tra i due. I respiri e i movimenti fluidi della sequenza ti avvantaggiano anche nei seguenti modi ...

  • La tua mente si schiarisce mentre concentri la tua energia verso l'interno per concentrarti su come si sente il tuo corpo mentre ti muovi dentro e fuori da ogni posa in tempo con il respiro.
  • Ad ogni posa il tuo corpo è aperto, gli arti sono allungati e le articolazioni sono allentate, il che ti farà sentire energico e rinfrescato.
  • Farai spazio all'interno del tuo corpo affinché i tuoi organi funzionino in modo più efficace, con tutto lo stretching e l'espansione attraverso l'aria che entra e esce dal corpo.
  • La tua colonna vertebrale attraverserà una varietà di curve diverse mentre ti muovi dentro e fuori da ogni posa in modo fluido, il che è buono per la flessibilità della schiena e per allentare la tensione delle spalle.
  • Il flusso costante di movimento incoraggerà la circolazione del sangue attraverso il tuo corpo, lasciandoti rinvigorito.
  • Respirerai quantità sane di ossigeno, che attiveranno il tuo cervello e ti prepareranno per la tua prossima attività. Ti sentirai vigile e ringiovanito.

Come fare il saluto al sole

Giovane donna che fa una posa e un allungamento di yoga

Esistono diverse varianti del saluto al sole, ma non è la sequenza particolare che scegli di seguire che è importante, è la sincronizzazione del tuo respiro e il movimento del tuo corpo che conta. Se lo fai correttamente, dovresti sentire che è il tuo respiro, che spinge il tuo corpo dentro e fuori da ogni posa.


Una semplice guida per evitare confusione su quando si dovrebbe inspirare o espirare è di inspirare sempre in pose che si muovono verso l'alto ed espirare in movimenti verso il basso.

Ecco una descrizione di base di un saluto al sole che puoi praticare a casa ...

  1. Inizia in piedi nella parte superiore del tappetino con i piedi divaricati alla larghezza dei fianchi e le ginocchia sbloccate in modo che le gambe siano sode ma flessibili. Distendi le dita dei piedi sul tappetino e senti i quattro angoli dei tuoi piedi spingere nel tappetino in modo da essere completamente a terra. Fai piccoli respiri dentro e fuori finché non ti senti pronto per iniziare, in modo che le spalle siano abbassate e il torace sia sollevato comodamente.
  1. Ora, alla prima inalazione, respira l'aria attraverso il naso e alza le braccia verso l'alto sopra la testa in modo da allungare il busto verso l'alto e le mani si incontrano sopra la testa in posizione di preghiera. Stai salutando il sole. Cerca di non irrigidire o scricchiolare le spalle. Invece tienili giù.
  1. Ora piegati, incernierandoti dai fianchi mentre espiri tutta l'aria attraverso il naso. Assicurati che le ginocchia siano piegate quando raggiungi il pavimento con le mani, specialmente se hai i muscoli posteriori della coscia perché questo proteggerà la tua schiena. Se non riesci a toccare il pavimento con le mani, tocca invece le caviglie. Concentrati sul mantenere i muscoli delle gambe completamente impegnati.
  1. Inspira e alza lo sguardo in modo da trovarti in una piega in avanti semi-eretta, quindi posiziona le mani saldamente sul tappetino in modo che i quattro angoli dei palmi delle mani si premano al suo interno, espira e fai tornare i piedi nella posizione della plancia. Prenditi un momento per allineare il corpo in modo che i polsi siano alla larghezza delle spalle e i piedi siano alla larghezza dei fianchi. Fai un respiro completo e allunga la colonna vertebrale mentre ti prepari a mantenere la posa della tavola.
  1. Cerca di portare il calore al centro del tuo corpo espirando in questa posa stimolante, spingendo i talloni a terra e mantenendo le gambe dritte. Non bloccare i gomiti; usa i muscoli della parte superiore delle braccia.
  1. Ora inspira mentre abbassa le ginocchia a terra e intaglia il petto nel tappetino, spazzalo nel cane rivolto verso l'alto. Assicurati che le spalle siano tirate indietro per esporre le clavicole e che le gambe siano impegnate ma rilassate.
  1. Ora espira seduto di nuovo nella posa del bambino, se lo desideri, e passa immediatamente al cane rivolto verso il basso sollevando i fianchi indietro e verso il cielo, raddrizzando la colonna vertebrale. Le ginocchia possono essere piegate, ma le gambe dovrebbero essere ancora impegnate e i talloni spingono verso il basso in modo da poter sentire l'allungamento dei muscoli posteriori della coscia.Rimani in questa posizione per cinque respiri, concentrandoti sul respiro nella posa e sollevando i fianchi più in alto e tirandoli indietro.
  1. Infine, fai un passo o salta i piedi indietro tra le mani e arrenditi alla piega.
  1. Ora inspira e allunga le braccia ai lati e, con la schiena piatta, ritorna lentamente in posizione eretta, prendendo alcuni minuti per regolare il respiro.

Descrivi per cosa usi il saluto al sole

Pratichi il tuo saluto al sole ogni mattina? Quante volte al giorno lo fai? In che modo ti aiuta a concentrarti o sentirti "pronto all'azione". Descrivi eventuali alterazioni o aggiunte alla sequenza che desideri aggiungere alla tua routine quotidiana di yoga.

saluto al sole: consigli e benefici (Dicembre 2020)


Tag: godersi la vita sana colonna yoga di stile di vita

Articoli Correlati