Tutto quello che devi sapere sugli integratori di fibre

Tutto quello che devi sapere sugli integratori di fibre
Che cos'è la fibra alimentare e fa bene alla salute? Ecco tutto ciò che devi sapere se stai pensando di iniziare un integratore di fibre.

Gli integratori di fibre sono diventati sempre più popolari nel corso degli anni, grazie al fatto che si dice che facciano bene alla salute.

Non sei sicuro di aver bisogno di integratori di fibre? Puoi ottenere fibre altrove e quanto ti serve ogni giorno?

Continua a leggere per scoprire tutto ciò che devi sapere sugli integratori di fibre.


Cos'è la fibra alimentare?

Le fibre alimentari - che sono anche conosciute come sfuse o molluschi - sono parti di alimenti vegetali che il tuo corpo non riesce a digerire. A differenza di altri componenti degli alimenti vegetali che sono digeribili, la fibra rimane intatta nello stomaco e viene fatta passare attraverso il corpo così com'è.

La fibra è classificata come solubile o insolubile. Il primo si dissolve facilmente in acqua, formando un materiale gelatinoso. Questo aiuta a ridurre i livelli di glucosio e colesterolo nel sangue.

Quest'ultimo, d'altra parte, promuove un movimento sano di cibo e materiali attraverso il sistema digestivo, contribuendo a migliorare i problemi digestivi come costipazione e movimento intestinale irregolare.


Gli esperti sanitari raccomandano almeno 38 grammi di fibre per gli uomini adulti e 25 grammi per le donne adulte. Questi numeri cambiano man mano che le persone invecchiano, con uomini anziani che necessitano solo di 30 grammi e 21 grammi per le donne.

Dovrei usare integratori di fibre?

fontefonte

C'è un modo per ottenere la fibra oltre agli integratori di fibre? C'è!

In effetti, gli esperti di salute raccomandano di ottenere il nostro fabbisogno giornaliero di fibre da alimenti naturali e integrali, tra cui frutta e verdura, cereali integrali, noci e fagioli. Questo perché prendiamo anche altri nutrienti importanti oltre a loro.


Se possiamo ottenere tutta la fibra di cui abbiamo bisogno dagli alimenti a base vegetale, perché alcune persone fanno affidamento sugli integratori di fibre? Tuttavia, molte persone fanno fatica a ottenere la dose raccomandata quotidianamente, quindi la necessità di integratori di fibre.

Questi integratori sono realizzati con fibre funzionali, che vengono estratti da piante o animali. Sono venduti in diverse forme tra cui oli, polveri, capsule e compresse.

I tipi più comuni di fibre funzionali includono psillio, inulina, oligofructoce, pectina, cellulosa, beta-glucani, polidestrosio e fibre di acacia.

Quali sono i possibili effetti collaterali degli integratori di fibre?

fontefonte

Gli integratori di fibre sono generalmente facili e sicuri da usare, motivo per cui sono raccomandati da medici e operatori sanitari. Tuttavia, assumere troppo può causare effetti collaterali spiacevoli e può ridurre la capacità del corpo di assorbire importanti nutrienti dal cibo.

Troppa fibra può causare gonfiore, gas e disagio addominale. Può anche aumentare il movimento intestinale e causare feci molli. Questo è abbastanza vero per fibre come psillio, inulina, gomma di guar, polidestrosio, amido resistente e oligofruttosio.

A parte i problemi addominali, le fibre in eccesso si legano a calcio, ferro, magnesio e zinco, eliminandole dal corpo. Pectina e gomma di guar hanno anche dimostrato di ridurre l'assorbimento di nutrienti come beta carotene, licopene e luteina. Ciò riduce le possibilità di assorbire questi nutrienti.

Anche con questi possibili rischi, è altamente improbabile che gli adulti che aderiscono quotidianamente alle quantità raccomandate di fibra ne soffrano.

Alcune interazioni farmacologiche

Gli integratori di fibre possono influire notevolmente sull'assorbimento da parte del corpo di determinati farmaci. Lo psillio, ad esempio, può ridurre gli effetti di carbamazepina, digossina e Coumadin.

La pectina può anche interagire con l'assorbimento della lovastatina. Se stai assumendo farmaci da prescrizione, assicurati di informare il medico che stai assumendo o pianificando di assumere integratori di fibre.

Ottenere il massimo dagli integratori di fibre

fontefonte

Ci sono cose che puoi fare per evitare possibili effetti collaterali e interazioni farmacologiche e assicurarti di ottenere il massimo dai tuoi integratori.

Per prima cosa, visita il tuo medico e verifica con lui o lei prima di iniziare qualsiasi integratore di fibre. Non abbiate fretta e aumentare l'assunzione giornaliera. Inizia poco e aumenta gradualmente la quantità ogni giorno.

Puoi anche provare a diffondere quotidianamente l'apporto di fibre e bere molti liquidi per evitare problemi di stomaco e disagio. Infine, assicurati di assumere integratori di fibre separatamente dai farmaci. Prendili almeno un'ora prima o due ore dopo l'assunzione di integratori di fibre.

Stai prendendo integratori di fibre? Vieni a condividere la tua esperienza con tutti!

5 Consigli per aumentare di peso in modo sano | Filippo Ongaro (Marzo 2021)


Tag: consigli dietetici integratori di fibre suggerimenti per la salute

Articoli Correlati