I segreti del viaggio perfetto a Parigi

I segreti del viaggio perfetto a Parigi
Stai programmando un viaggio a Parigi? Elimina la Torre Eiffel dal tuo elenco prima di andare. Segui invece i miei consigli per un viaggio a Parigi indimenticabile e perfetto.

Le prime due volte che ho visitato Parigi, sono stato un po 'deluso. Vivere lì e conoscere i parigini mi ha permesso di riconoscere le parti importanti di un viaggio a Parigi.

Visitare la Torre Eiffel è probabilmente nella tua lista. La capitale della Francia ospita numerosi monumenti e musei di fama internazionale; la Torre Eiffel è la migliore esperienza da lontano. Questo è il motivo per cui suggerisco di saltarlo. Più di ogni altra cosa, questo consiglio è di metterti nella mentalità giusta per vivere Parigi.

Per motivi di tempo e denaro, scegli un paio di punti di riferimento che ti incuriosiscono davvero e trascorri una giornata ciascuno. Con il resto del tuo tempo, prova ad avere un'idea del modo di vivere di Parigi ed esplora! Ecco alcuni elementi essenziali:


Un cornetto al giorno ...

Cornetto Parigi

Strappare un pezzo di burrosa bontà traballante è senza dubbio il modo più bello di svegliarsi. Quindi, assicurati di mangiare un delizioso croissant ogni giorno.

Scopri la migliore pasticceria a pochi passi da dove alloggerai. Cerca la panetteria con le linee più lunghe o trova anche alcune recensioni online. Una volta trovato, questo piccolo centro di parigini dagli occhi assonnati e baguette tostate è la prima tappa della tua mattinata. Certo, non attesto di mescolarlo con un pain au chocolat o un croissant aux amandes. Penso solo che tanto zucchero sia eccessivo per colazione.


Attenzione: i croissant potrebbero richiedere un pedaggio se rimani per più di una settimana. Potrei avere un cognome francese, ma certamente non ho abbastanza geni francesi per sopravvivere su pasticcini burrosi.

Galleria dell'Impressionismo del Musée d'Orsay

Cosa ti viene in mente quando pensi all'arte francese? Probabilmente qualcosa sulla falsariga delle ninfee di Monet e dei ballerini di Degas.

Che tu sia un grande esperto di storia dell'arte o pensi che l'arte sia per gli snob, non ti pentirai di esserti avvicinato alle guance rosee dei ritratti pastelli di Renoir o ai piccoli punti del puntinismo di Seurat. Devo ancora incontrare qualcuno disincantato dall'impressionismo francese.


Il Musée d'Orsay è pieno di bellissime collezioni e mostre. E, come molti dei musei di Parigi, vanta una storia interessante che è particolarmente evidente nella sala principale. Il museo una volta era la stazione ferroviaria di Orsay, costruita appena in tempo per la Fiera mondiale del 1900. La stazione fu in seguito rinnovata e ricostruita in un museo negli anni '70. L'interno della sala principale ricorda ancora da vicino la vecchia stazione con un grande orologio ad un'estremità, un bellissimo soffitto di vetro e un piano interrato dove un tempo c'erano i binari.

Sacro Cuore di Parigi

Cattedrale del Sacro Cuore al crepuscolo

Sebbene Montparnasse e Sacré Coeur siano inondati di turisti, questa gigantesca collina che domina Parigi è nella mia lista. Almeno non ci sono linee, a differenza della Torre Eiffel. Per non parlare, la Basilica del Sacro Cuore è probabilmente più impressionante della vista stessa.

I viaggiatori esperti sapranno di non coinvolgere nessuno che si avvicina a te in aree di trappole per turisti come questa, soprattutto se tengono prodotti da vendere. Nonostante la folla, questo affascinante quartiere è da non perdere.

Entra nella vita notturna jazz

Dopo gli Stati Uniti non c'è nessuno che apprezzi il jazz più dei francesi. Molti locali jazz sono al di sotto del livello della strada, chiamati "caves du jazz" o scantinati jazz. Un fantastico ambiente sensuale per un appuntamento o semplicemente un luogo vivace dove rilassarsi con gli amici. Spesso hanno anche cibi e bevande super.

Assistere a un concerto jazz a Parigi vale la pena per tutti, anche per gli amanti del non jazz. È divertente entrare senza nozioni preconcette, ma controllare prima le band online è una buona idea. Potrebbe salvarti da ore di grande improvvisazione jazz moderna.

Trovare un jazz club non è difficile; basta chiedere in giro. Dato che mi piace esprimere la mia opinione su tutto, consiglio comunque il Duc Des Lombards e le Grotte della Huchette.

Pranzo al mercato

A Parigi, tutti vanno al mercato, non solo yuppy. Alcuni sono più grandi di altri, ma la maggior parte dei quartieri ne ha uno ogni sabato mattina. La mattina presto, dopo che i venditori si sono insediati, gli stand esplodono con prodotti colorati, formaggi artigianali, miele locale, carne appesa e altro ancora. Tutti gli ingredienti freschi ti ispireranno a iniziare a cucinare quando torni in cucina.

C'è sempre una buona dose di cibi preparati e la frutta, i formaggi e il pane sono sufficienti per fare un picnic. Le ore del sabato mattina chiedono semplicemente un pranzo al sacco in uno dei bellissimi parchi di Parigi.

Per i buongustai, sono sempre presenti venditori biologici. In ogni caso, non devi preoccuparti tanto del cibo convenzionale locale come negli Stati Uniti. L'agricoltura francese è più regolata in termini di pesticidi. State tranquilli, una porzione dell'erbicida Roundup della Monsanto non è nel menu qui.

Dine à la Française

fontefonte

Mangia cibo francese quando sei in Francia. In realtà, voglio che tu lo porti oltre. Esci da una delle tue spese di shopping e metti da parte quei soldi per un pasto in vera forma francese. A seconda del luogo, ciò può significare qualsiasi cosa da tre a sei corsi. Spara per un pasto da quattro a cinque portate.Potresti voler saltare un pasto o due insieme a quella folle spesa. Server e chef francesi sono ancora pignoli contro lo spreco alimentare.

Quando scegli un ristorante, cerca "tradizione" e "menu" rispetto a "menu à la carte". Mangiare "à la carte" ti farà pagare un conto pesante alla fine della serata. Soprattutto, evitare le aree turistiche. L'alto numero di turisti significa prezzi alti e cibo cattivo.

Il primo è il drink prima di cena, o "aperitivo". Successivamente, l'antipasto che viene prima dell'antipasto, o "antipasto". Successivamente, il piatto principale, "le plat principal" e, infine, un formaggio piatto o dessert. A volte, tra le portate vengono fornite piccole insalate o sorbetti per purificare il palato. Vedi perché ho detto saltare il pranzo?

Salta la Torre Eiffel, salta il pranzo, ma non saltare a raccontarci i tuoi segreti per un perfetto viaggio a Parigi!

10 cose da fare GRATIS a PARIGI | Appunti di viaggio (Dicembre 2020)


Tag: Francia Parigi

Articoli Correlati