3 Suggerimenti importanti per una mamma casalinga che ritorna al lavoro

3 Suggerimenti importanti per una mamma casalinga che ritorna al lavoro
Quando hai preso il congedo di gravidanza, il tempo di tornare al lavoro sembrava a milioni di anni di distanza. Chi potrebbe sapere che passerà così in fretta !?

Il tempo vola e ora sei seduto e preoccupato di come organizzare la tua vita e gestire una famiglia quando torni al lavoro. Il mio congedo di gravidanza è terminato due mesi fa e ora posso dire che la nostra vita è praticamente organizzata; il più delle volte funzioniamo bene. Ecco 3 consigli per aiutare una mamma a restare a casa a saltare un altro ostacolo per diventare una regina nella vita reale.

1. Fornisci assistenza ai tuoi figli

La prima cosa (e la più importante) è trovare la persona giusta per prendersi cura dei tuoi figli mentre non ci sei. Questo è ovvio, e probabilmente hai già pensato molto a questo punto. Prima di prendere una decisione definitiva, controlla se i tuoi amici o parenti con bambini possono consigliare una babysitter affidabile o una ragazza alla pari e visitare alcuni centri diurni (in modo da poterli confrontare). Sarebbe utile se i genitori di te o del tuo coniuge potessero occasionalmente prendersi cura dei bambini, specialmente se sono in pensione e vivono nelle vicinanze. Ad esempio, possono fare da baby-sitter una o due volte a settimana o poche ore al giorno. Un ritorno a casa della mamma al lavoro è un grande cambiamento nella vita di un bambino, e sarebbe bello se qualcuno che conosce dovesse prendersi cura di loro fino a quando non si abitueranno al nuovo stile di vita.

2. Organizza i lavori domestici

Mantenere la casa perfettamente pulita non è più nell'elenco delle priorità. Mantienilo in ordine ma non esagerare.


Ecco come lo faccio: pulisco solo il sabato, durante la settimana uso tovaglioli per la pulizia a umido per pulire il bagno (sedili del water, pavimento, tutto) la cucina (area di lavoro ecc.). Faccio l'aspirapolvere due volte a settimana e pulisco accuratamente il sabato.

Lavanderia:

Rendi le cose più facili per te stesso; non stirare altro che vestiti. Non perdere tempo a stirare biancheria intima, calze, lenzuola, ecc. Lavali e asciugali. Per evitare di avere una montagna di biancheria in casa, piega sempre e metti via la biancheria nei momenti in cui si asciuga. Disciplina te stesso e ti renderà la vita molto più semplice.


Cucinando:

La prima cosa che dovresti fare (se non l'hai ancora fatto) è pianificare il menu di una settimana o di un mese. Pianifico il menu settimanalmente, acquisto generi alimentari e cucino 2 volte a settimana, di solito sabato e mercoledì. Cucino 3 pasti diversi (ad esempio un polpettone, una zuppa di pollo, uno stufato di manzo ecc.) Divido ciascuno in 2-3 porzioni e congelalo. In questo modo, quando torni dal lavoro, tutto ciò che devi fare è preparare un po 'di insalata, cucinare pasta o riso e scongelare il pasto nel microonde. Avrai cibo fatto in casa e un pranzo diverso ogni giorno.

3. Prenditi cura del tuo aspetto

Devi avere un bell'aspetto; questo non è negoziabile. Probabilmente avrai bisogno di nuovi vestiti per il lavoro (magliette e pantaloni larghi sono l'uniforme della mamma casalinga) quindi sii intelligente quando fai acquisti. Ottieni due gonne, un vestito e un blazer in colori neutri come nero, blu, grigio o crema. Puoi avere alcune buone idee leggendo 7 modi intelligenti di vestire con un budget.

Non sottovalutare mai l'importanza di avere un buon parrucchiere. Scegliere un'acconciatura moderna, che diventa te e che è facile da mantenere ti farà risparmiare un sacco di tempo e nervi quando sei in un programma serrato.

Dimentica lo smalto per un po ', a meno che non ti piaccia davvero la manicure e trovi sempre il tempo per farlo; non c'è niente di più brutto delle unghie scheggiate. Mantieni le unghie pulite e le mani ben idratate e sarà sufficiente.

Rientro al lavoro dopo la maternità, 3 consigli fondamentali (Aprile 2021)


Tag: consigli sullo stile di vita

Articoli Correlati