10 idee di gestione della rabbia per i genitori

10 idee di gestione della rabbia per i genitori
Ogni genitore a volte lo perde completamente a causa dei bambini. Le loro azioni e decisioni possono davvero arrivare a te e farti perdere la presa. Cerca di non perderlo la prossima volta. Prova queste 10 idee per la gestione della rabbia.

Ok, immagina una situazione in cui tuo figlio ha fatto qualcosa che ti ha fatto davvero arrabbiare. Ecco cosa devi fare al riguardo - passo dopo passo.

1. Calmati

Non importa quanto sei arrabbiato, prima di fare qualcosa per la situazione devi calmarti. Sferzarsi davanti ai tuoi figli può lasciare delle gravi cicatrici, dicono gli psicologi, quindi fai del tuo meglio per evitarlo.

2. Respirare

Il modo migliore per calmarsi è fare 10 respiri profondi. Se necessario, esci dalla stanza, vai in bagno o in camera da letto e respira fino a quando non ti calmi. Se vuoi, urla in un cuscino, ma non cercare di risolvere qualsiasi situazione con tuo figlio mentre sei arrabbiato.


3. Non urlare

Non gridare in nessun caso a tuo figlio. Indipendentemente da ciò che tuo figlio ha fatto, urlare non ti porterà da nessuna parte se non verso essere ancora più arrabbiato. Se sei davvero incazzato, manda tuo figlio nella sua stanza e digli che ne parleresti più tardi. Respirare, meditare, pulire, fare ciò che ti calma nel frattempo, e solo dopo iniziare una conversazione.

4. Non era intenzionale

Bambino che piange e madre che lo tiene

Nella maggior parte dei casi, la cosa che tuo figlio ha fatto non era con la sola intenzione di farti arrabbiare. I bambini non piangono per farti dispetto, i bambini della scuola non versano il loro succo apposta e tua figlia adolescente probabilmente non esce con quel ragazzo solo perché non ti piace. Non appena te ne rendi conto, gestirai più facilmente la tua rabbia.


5. Ricorda la tua infanzia

Guardati bene e ricorda onestamente quanti problemi hai dato a tua madre. Non eri un bambino d'oro, nessuno di noi lo era, quindi non aspettarti che tuo figlio sia un piccolo principe / principessa impeccabile che fa esattamente quello che vuoi che facciano.

6. Cosa avresti fatto?

Mettiti nei panni di tuo figlio e cerca di capire cosa avresti fatto nella situazione. Ricorda, non sto parlando di cosa avresti fatto con i tuoi 45 anni; Sto parlando di come avresti reagito quando avevi 15 anni. Non essere sorpreso di scoprire che avresti fatto lo stesso. Questo è tuo figlio dopo tutto.

7. Potete aiutarmi?

Madre E Figlia Parlando Al Parco


Il prossimo passo nel trattamento della gestione della rabbia è rendersi conto se c'è qualcosa che puoi fare per aiutare tuo figlio. Puoi darmi un buon consiglio? Una semplice chiacchierata aiuterà? C'è una certa azione che sarà utile? Scopri come è possibile aiutare.

8. Tuo figlio vuole aiuto?

Ok, potresti avere la soluzione migliore per il problema di tuo figlio, ma per aiutare, tuo figlio ha bisogno di chiedere aiuto da te. A volte è meglio lasciare che i bambini affrontino i loro problemi da soli. Naturalmente, questo non significa che dovresti essere completamente disinteressato alla situazione, ma non spingerlo. Chiedi apertamente a tuo figlio se vogliono aiuto. Se il bambino grida "no, lasciami in pace", fallo. Il tuo bambino verrà da te per aiuto quando sarà pronto.

9. Ne parliamo

Madre E Figlia Parlando A Casa

Una volta, sia tu che tuo figlio siete un po 'più tranquilli, dovreste sedervi e parlare dell'accaduto. Cerca di non dimostrare che sei arrabbiato, anche se potresti esserlo. Devi creare un'atmosfera che mostrerà a tuo figlio che voi due potete tranquillamente parlare di qualsiasi cosa. Prometti che non sarai arrabbiato e che non radicherai tuo figlio e proverai una conversazione calma e adulta. Tratta tuo figlio come un uguale e vedrai quanto velocemente inizieranno a prendere buone decisioni da adulti.

10. Lasciateli imparare

Ogni genitore vorrebbe che il proprio figlio imparasse dagli errori di qualcun altro invece che dai propri, ma lo affronti - questo non accadrà davvero. Come hai fatto degli stupidi errori quando eri giovane; anche tuo figlio è obbligato a farli. E a volte, questa è la migliore soluzione al mondo. Lascia che tuo figlio impari e cresca. Alla fine, sarai orgoglioso di ciò che hai fatto, perché vedrai tuo figlio crescere come persona responsabile, consapevole delle conseguenze delle sue azioni.

Essere genitori non è un lavoro facile e ti imbatterai in molti dossi sulla strada. Non aspettarti che tuo figlio sia perfetto e non cercare di proteggerli dalla vita. I tuoi figli faranno cose che ti faranno arrabbiare, ma finché seguirai queste idee di gestione della rabbia, sarai in grado di calmarti.

Perché i bambini diventano aggressivi? (Marzo 2021)


Tag: consigli per genitori

Articoli Correlati